Ultima modifica: 13 Luglio 2021

Valorizzazione merito docenti

La L.ge 107/2015, più nota come “Buona Scuola”, ai  commi 127,128,129 – art. 1 recita nel seguente modo :
127. Il dirigente scolastico, sulla base dei criteri individuati dal comitato per la valutazione dei docenti, istituito ai sensi dell’articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dal comma 129 del presente articolo, assegna annualmente al personale docente una somma del fondo di cui al comma 126 sulla base di motivata valutazione.

128. La somma di cui al comma 127, definita bonus, e’ destinata a valorizzare il merito del personale docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e ha natura di retribuzione accessoria.

127. Dall’inizio dell’anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge, l’articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e’ sostituito dal seguente: «Art. 11 (Comitato per la valutazione dei docenti).

1. Presso ogni istituzione scolastica ed educativa e’ istituito, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, il comitato per la valutazione dei docenti.

2. Il comitato ha durata di tre anni scolastici, e’ presieduto dal dirigente scolastico ed e’ costituito dai seguenti componenti: a) tre docenti dell’istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto; b) due rappresentanti dei genitori, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione; un rappresentante degli studenti e un rappresentante dei genitori, per il secondo ciclo di istruzione, scelti dal consiglio di istituto; c) un componente esterno individuato dall’ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici.

3. Il comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base:

a) della qualita’ dell’insegnamento e del contributo al miglioramento dell’istituzione scolastica, nonche’ del successo formativo e scolastico degli studenti;

b) dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell’innovazione didattica e metodologica, nonche’ della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche;

c) delle responsabilita’ assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale.

A.S. 2015/16

A seguito di ciò il Comitato di Valutazione dell’ I.C., nella seduta del giorno 11 maggio 2016, alla presenza di tutti i propri componenti:

Presidente  : Dirigente scolastico,  prof.ssa Patrizia Farsetti

doc. Azzurra Micheli  (S.Infanzia)

doc. Rosa Cinque  (S.Primaria)

doc. Giovanna Nannini  (SS1°)

genitori : Samantha Giusti- Alessandro D’ Alfonso

rappresentante USR  : Dirigente scolastica  Giovanna Stefani

deliberò all’ unanimità  i criteri per l’ assegnazione del bonus docenti  di seguito riportati  

VALORIZZAZIONE DEL MERITO_IC_Barga  A.S. 2015/16

A.S. 2016/17

Nell’ anno scolastico 16/17, in data 0604/2017,  il Comitato di Valutazione così composto :

Presidente  : Dirigente scolastico,  prof.ssa Patrizia Farsetti

doc.  Mirella Gonnella (in sostituzione della  docente A.Micheli trasferita presso altri istituti)  (S.Infanzia)

doc. Rosa Cinque

doc. Claudia Gigli  (in sostituzione della  prof.ssa Nannini Giovanna   in uscita dalla scuola per RLE) (SS1°)

genitori : Samantha Giusti- Alessandro D’ Alfonso

rappresentante USR  : Dirigente scolastica  Giovanna Stefani

 deliberò all’ unanimità  i criteri per l’ assegnazione del bonus docenti  di seguito riportati  

VALORIZZAZIONE DEL MERITO IC Barga A.S. 2016/17

A.S. 2017/18

Nell’ anno scolastico 17/18, in data 10/04/2018, il Comitato di Valutazione così composto :

Presidente  : Dirigente scolastico,  prof.ssa Patrizia Farsetti

doc.  Mirella Gonnella

doc. Rosa Cinque

doc. Claudia Gigli

genitori : Alessio Barsotti ( in sostiuzione della sig. Samantha Giusti decaduta per passaggio del figlio ad ordine di scuola superiore)- Alessandro D’ Alfonso

rappresentante USR  : Dirigente scolastica  Giovanna Stefani

ha deliberato  all’ unanimità  i criteri per l’ assegnazione del bonus docenti  di seguito riportati  

VALORIZZAZIONE DEL MERITO IC Barga A.S. 2017/18

NOTA ARAN  DEL 19 LUGLIO 2018

A.S. 2018/19

In data 17 dicembre 2018,  dopo due incontri  finalizzati all’ analisi e modifica  degli indicatori  selezionati  per l’anno scolastico 17/18, il Comitato di Valutazione, così composto :

Presidente : Dirigente scolastico Prof.ssa Patrizia Farsetti

Docenti : Bonfanti Miranda ( S.Infanzia), Luccarini Bruna (S.Primaria), Canini Rosita (S.S.1°)

Genitori : Casillo Caludio, Onesti Roberto

Componente esterno : assente

ha deliberato, all’ unanimità,   gli indicatori che daranno accesso al Bonus nell’ a.s. 18/19.

Il criterio per la determinazione del compenso è stato deliberato all’ unanimità, in sede di contrattazione integrativa,  il 26 novembre 2018.

VALORIZZAZIONE DEL MERITO IC Barga_ A.S. 2018/19   (comunicato ai docenti con circolare interna n.°124 del 19 dicembre 2018)

A.S. 2019/20 

In data 11 dicembre 2019,   il Comitato di Valutazione, così composto :

Presidente : Dirigente scolastico Prof.ssa Patrizia Farsetti

Docenti : Canini Rosita (S.S.1°)

Genitori : Campani Luca ( in sostituzione di Casillo Claudio decaduto per passaggio della propria figli ad altra Istituzione scolastica)  Onesti Roberto

Componente esterno : Dott.ssa Emanuela Giannini

ha deliberato, all’ unanimità,   gli indicatori che daranno accesso al Bonus nell’ a.s. 19/20.

Il criterio per la determinazione del compenso è stato deliberato all’ unanimità, in sede di contrattazione integrativa,  il 9 novembre 2019.

VALORIZZAZIONE DEL MERITO IC Barga_ A.S. 2019/20   (comunicato ai docenti con circolare interna n.°119  del 24 dicembre 2019)

VALORIZZAZIONE MERITO IC Barga_A.S. 2020/21 (comunicato al personale scolastico con circolare interna n.° 138 del 28 dicembre 2021)

La legge di bilancio 2020 (L.ge 160 del 30.12.2019), art. 1, comma 249, prevede  che “Le risorse  iscritte nel fondo  di cui all’ art. 1, comma 126, legge 107/2015, già confluite  nel MOF, sono utilizzate dalla contrattazione  integrativa in favore  del personale scolastico senza  ulteriore vincolo di destinazione” .

Alla luce di quanto sopra la cifra pervenuta  in sede di contrattazione di istituto è stata suddivisa tra personale docente (70%) e personale non docente (30%)   e sarà assegnata secondo l’art. 25 del contratto di istituto a.s. 2020/21.

Criteri per asegnazione del bonus ai docenti_a.s. 20/21